Stampa / Inoltra

FALSI MITI E LEGGENDE METROPOLITANE

3°. FALSO MITO.
I test per le “intolleranze” alimentari sono utili


LA REALTA'

Le uniche intolleranze alimentari per cui sono disponibili dei test diagnostici validati scientificamente sono quelle provocate appunto da difetti enzimatici che provocano alterazioni della digestione o dell'assorbimento di alcuni zuccheri, che vengono così metabolizzati nell'intestino dai batteri con produzione di gas e altre sostanze che possono quindi provocare dolori addominali, gonfiori e diarrea. Tali test, chiamati breath test o test del respiro, si basano tutti sull'esame dell'aria espirata dopo aver bevuto una soluzione di acqua e zucchero.

 

Risorse correlate


« Elenco dei falsi miti

 

Pagina aggiornata il: 27 Novembre 2014