Stampa / Inoltra

SONNO, BUON RESPIRO, ACARI

Il sonno riposante, capace di farci recuperare in pieno le energie necessarie inizia da un buon respiro e da un corpo sano. Questo il messaggio della nuova campagna diffusa in occasione del World Sleep Day che ogni anno a marzo viene promossa dalla World Association of Sleep Medicine (WASM) in tutto il mondo.

 

La cattiva qualità del sonno può dipendere anche da scelte sbagliate su biancheria, abbigliamento da notte  o dal cuscino su cui si poggia la testa.

  1. La temperatura in camera da letto dovrebbe essere più bassa rispetto al resto della casa. Il buio facilita il sonno.

  2. Le lenzuola vanno scelte di fibre naturali come cotone e lino perché facilitano la traspirazione ed evitano un' eccessiva sudorazione che disturba il sonno. La seta è da evitare perché non fa traspirare.

  3. Meglio scegliere coperte di pura lana e un piumino di vera piuma d'oca per un sonno di qualità.

  4. L' abbigliamento da notte deve essere leggero anche d'inverno. Il tessuto più indicato è il cotone 100% che permette una corretta traspirazione e mantiene il corpo alla giusta temperatura.

  5. Il cuscino è un alleato della nostra colonna vertebrale per mantenere l'equilibrio tra le varie parti del corpo. Non esiste un cuscino ideale valido per tutti, ma ognuno ha il “suo” cuscino in base alle proprie caratteristiche: altezza, peso, corporatura, disturbi alla schiena, allergie etc. La federa del cuscino deve essere in fibra naturale, perfetta se in cotone.


Per le persone allergiche, un buon sonno è anche condizionato  dagli acari della polvere. Ecco alcuni consigli utili per affrontare il problema
(→ Vai alla scheda “ Strategie antiacaro della polvere ”).

 

Giornata mondiale del sonno - 13 marzo 2015



Le schede correlate
Strategie antiacaro della polvere »



 

Pagina aggiornata il: 2 Aprile 2015